La tesi compilativa e la tesi sperimentale

La tesi è un elaborato originale che contribuisce a:

-completare la comprensione di un tema già presente nella letteratura;

-chiarire un aspetto di una tematica mai investigata prima;

-confutare dei dati già pubblicati;

-chiarire un tema controverso;

L’originalità deve essere la principale caratteristica distintiva. 

tesi compilativa: basata sulla ricerca di materiale bibliografico o prove derivate dal lavoro di altri, che sostengano o meno la tua tesi, che si caratterizza dall’ interpretazione originale del materiale raccolto

tesi sperimentale : verte principalmente sul lavoro di ricerca sperimentale svolto da te. Il materiale documentale raccolto serve a sostenere la plausibilità della tua ricerca. 

Scrivi la tua tesi in 6 step

step n.1 : formulare l’ipotesi e verificare se l’ipotesi è originale effettuando una ricerca bibliografica sul tema specifico

step n.2 : scrivere l’indice del lavoro, ovvero la scaletta del tuo elaborato sottoforma di capitoli e paragrafi che indicheranno la sequenza con la quale intendi presentare il materiale

step. n.3 :raccogliere le prove a sostegno e quelle contrarie, per specificare quale vuoto culturale o scientifico  la tua tesi vuole andare a colmare. I punti 1 e 3 costituiranno l’introduzione della tesi che include la definizione degli scopi. Mentre scrivi, riporta accanto ad ogni frase la fonte o referenza bibliografica, numerandola in ordine progressivo e che richiamerà, in fondo all’elaborato, la referenza completa per chi volesse consultarla.   

step 4: specificare in dettaglio i metodi adottati per svolgere il lavoro ( per l’arruolamento dei partecipanti, l’ allestimento di studi in vitro o in vivo, oppure ricerca sul campo, revisione sistematica, metaanalisi, chiarisci quali motori di ricerca hai utilizzato, il periodo della ricerca) inclusa  l’analisi statistica che intenti utilizzare

n.5: Sintetizzare i risultati ottenuti, senza interpretarli. Utilizza tabelle o figure. Deve evincersi una significatività, soprattutto statistica, in caso di risultati numerici.    

n.6: Discutere i risultati, interpretandoli alla luce degli studi precedenti sul tema o ricerche su temi affini, oltre a spiegarne l’impatto sulla pratica professionale. Nella discussione, è importante riconoscere con onestà i limiti dello studio. Concludere con frasi riassuntive con uno sguardo alle prospettive e progetti futuri.