Voglia di leggere

Di seguito una selezione della narrativa italiana e internazionale:

ANNO 2022

In Viaggio. Una vita da flâneur

Mi ha sempre affascinato l’idea che le cose del mondo, complesse e multiformi, possano in realtà essere tutte regolate da alcune semplici leggi. Dal filosofo Nagarjuna, monaco buddista indiano vissuto nel II secolo, fino ai giorni della geniale intuizione in fisica della teoria dei quanti e del principio di indeterminazione di Heisenberg, emerge una univocità legata al fatto che le cose non esistono in sé, ma solo in relazione ad altro. Cerchiamo e creiamo relazioni, quindi. Nel viaggio ci immergiamo in realtà non familiari che, inevitabilmente, ci impongono un rapporto con la nuova realtà che ci circonda. Un viaggio ha quattro vite: quando lo progetti, quando lo vivi, quando lo ricordi e quando lo racconti. Un racconto che si può pensare anche come diffusione di un risultato di ricerca. Una ricerca localmente e temporalmente contestualizzata. Perché, in fondo, siamo tutti in viaggio verso qualcosa.

Autore: Cleto Corposanto

Unlocked. Genitori e educatori durante e dopo la pandemia

«Il lockdown è stato per gli adolescenti la più grande e collettiva esperienza di limite mai fatta. Ha rappresentato un gigantesco “no”, quello che, sebbene in misura ridotta, le figure genitoriali ma anche gli insegnanti non riescono più a dire». Adulti e genitori ,d’altra parte, mostrano atteggiamenti e comportamenti sempre più assimilabili, se non addirittura sovrapposti, a quelli di preadolescenti e adolescenti. Il libro propone inoltre una riflessione sui temi della fragilità, del limite, della precarietà, della sofferenza, del dolore, dell’imprevedibile, come esperienza collettiva generata dal Covid 19, che inducono ad una significazione o risignificazione dell’esistenza mentre sospingono l’educazione verso nuove sfide e direzioni.

Autore: Tiziana Iaquinta

La ricerca della gioia

La gioia è nel nostro tempo l’emozione più trascurata; messa in disparte, se non addirittura esiliata, dall’orizzonte umano. Una condizione che si mostra persino nel linguaggio dove è quasi del tutto assente al contrario di quanto accade per la felicità. L’essere umano  proteso verso un’idea indefinita, inafferrabile, precaria, di felicità, mutuata spesso dai social media, si presenta pervaso da sentimenti di rabbia, inquietudine, tristezza, delusione, e vive senza più gioia. Che cosa è, dunque, la gioia? Quale è il suo posto nel nostro tempo?

Autore: Tiziana Iaquinta

Antipolitica

Vittorio Mete, nostro ex docente, descrive, classifica ed analizza, in questo volume, un sentimento diffuso e pervasivo che solo apparentemente può essere considerato un argomento da “addetti ai lavori”. Il tema, invece, ha un forte impatto sulla vita politica, economica e sociale del paese. Esso incide profondamente sulla selezione delle classi dirigenti determinando la qualità della classe politica. La disaffezione dalla politica e la riluttanza di molti professionisti, imprenditori e persone per bene a “lanciarsi nell’agone politico” deriva proprio dalla ampiezza di questo sentimento. Vittorio Mete analizza dettagliatamente tutte le cause di questo sentimento con una visione originale. Delinea i ruoli di tutte le componenti e descrive bene il paradosso dei politici che alimentano o addirittura praticano l’antipolitica. L’autore dimostra tra l’altro una approfondita conoscenza della storia politica del nostro paese e non solo. Il libro è ricco di spunti sia per gli studiosi della materia, sia per i non addetti ai lavori che, leggendolo, avvertiranno la necessità di una forte autocritica e di una profonda revisione dei propri comportamenti. 

Autore: Vittorio Mete

La scelta

Luglio 1943, membri di una famiglia semplice e unita si trovano improvvisamente a prendere strade diverse. A favore e contro il fascismo. Con la solita nota malinconica Veltroni ritorna nelle strade romane questa volta materializzando i momenti difficili del bombardamento di Roma

Autore: Walter Veltroni

Zero Gravity

Con il suo noto umorismo Allen scrive una serie di sceneggiature pronte per essere rappresentate in un prossimo film. Per gli amanti di Woody Allen

Autore: Woody Allen

Il problema Spinoza

Capolavoro nel quale si intrecciano letteratura, psicoanalisi, filosofia, ebraismo e antisemitismo. Ecco il problema: il tedesco Goethe considera l’ebreo Spinoza un punto di riferimento culturale. Come è possibile, se è di razza inferiore? Ed inoltre, perchè la sua stessa comunità ebraica lo mise al bando? Un viaggio nei pensieri di una mente superiore.

Autore: Irvin D. Yalom

Sul lettino di Freud

Ennesimo capolavoro dell’autore, che tratta il tema della psicoterapia e dell’alleanza medico-paziente. Uno psichiatra personalizza un trattamento al punto tale da venire accusato di comportamento sessuale inappropriato nei confronti di una giovane donna con tendenze autodistruttive. Questa scelta cambierà radicalmente la sua vita, quella della paziente e di molte persone intorno a lui, compreso colui che è chiamato a giudicarlo. Scorrevole, intenso, spinge a rivedere filosoficamente e con coraggio le scelte in ambito professionale e privato. 

Autore: Irvin D. Yalom

L’inverno dei Leoni

La saga dei Florio, un’incredibile famiglia siciliana con la voglia di riscattarsi e affermarsi

Autore: Stefania Auci

L’isola di Arturo

Un classico senza tempo, un romanzo di formazione. In una splendida Procida, tra tuffi nelle acque cristalline e continue scoperte di personaggi curiosi, un figlio sogna le gesta eroiche del padre che è lontano per chissà quali avventure; crescerà solo per diventare un uomo vero che si prende le sue responsabilità, diversamente da suo padre.

Autore: Elsa Morante

La cuntintizza

Una raccolta di memorie e riti familiari per portano alla “contentezza”

Autore: Simonetta Agnello Hornby, Costanza Gravina

Gli anni veloci

La storia di 2 giovani calabresi, innamorati e appassionati nelle calde e soleggiate giornate di una città del sud Italia, lui preso dalla corsa e ammiratore di Pietro Mennea, lei fan di Lucio Battisti.Si lasceranno per ritrovarsi dopo molti anni e rivelarsi un segreto.

Autore: Carmine Abate

La collina del vento

Suggeriamo un percorso alla scoperta di scrittori di origine calabrese. Carmine Abate è stato vincitore del premio Campiello 2012, per un romanzo ambientato in Calabria, nel Crotonese, che narra le vicende di una famiglia e della collina di loro proprietà.

La collina nasconde un segreto svelato grazie agli scavi archeologici di Paolo Orsi.

Il concerto dei destini fragili

Le vite di tanti personaggi molto diversi fra loro sono accomunate dall’infezione COVID. La pandemia rivelerà la paura, la disperazione, i rimpianti e i vizi dei personaggi descritti.

Autore Marco De Giovanni

Il colibrì

Vincitore dell’edizione 2020 del Premio Strega, narra le vicende complesse e, a causa di numerosi lutti, strazianti di una famiglia borghese, immersa nell’ ipocrita ricerca della serenità, che si incarna bene nel colibrì (nomignolo del protagonista maschile dell’opera), che usa tutte le sue energie per volare pur rimanendo fermo.

La tentazione di essere felici

Un uomo  ripensa con malinconia al passato familiare e con egoismo alla vita presente. Tanti i rimpianti e le occasioni perdute per essere felici.  Eppure si farà coinvolgere in nuove occasioni per dimostrare generosità e recuperare il rapporto con i figli. 

Circe

Chi ha un talento viene isolato. Figurarsi se si tratta di doti magiche come quelle di Circe. Un viaggio nuovo, intrigante e mai noioso nella mitologia greca,  per riscoprire una Dea sensuale e conquistatrice, mai bisognosa dell’approvazione altrui,  che si fa donna